menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Furti in pasticceria ed al ristorante: coppia fermata dai carabinieri

Hanno tentato anche un terzo colpo in una lavanderia

Un 28enne di Caserta ed un 29enne ligure sono stati fermati dai carabinieri di Cecina per furto aggravato.

Come riporta LivornoToday, I due infatti sono stati ritenuti responsabili di tre colpi messi a segno a cavallo tra il 5 e 6 dicembre a Rosignano ai danni di una pasticceria, una lavanderia e un ristorante.

Nel primo caso, i malviventi hanno preso di mira il locale "L'Arca" rompendo il vetro della porta laterale e, una volta all'interno, sono riusciti a rubare circa 140 euro dal fondo cassa. Poco dopo, entrambi si sono spostati nel centro commerciale Conad dove sono riusciti a introdursi in una lavanderia. Qui hanno cercato, senza riuscirci, di forzare il cambia monete. Infine, i due uomini hanno sfondato la porta del ristorante "Il Giardino" riuscendo a sottrarre poco più di 200 euro e alcune stecche di sigarette. 

Grazie alla immagini registrare dalle telecamere di videosorveglianza presenti nei locali, i malviventi sono stati fermati dai carabinieri l'8 dicembre ed entrambi hanno ammesso di essere responsabili dei furti commessi.

Una volta convalidato l'arresto per il 29enne e il 28enne è scattato l'obbligo di dimora dalle 21 alle 7 nel comune di Rosignano Marittimo. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Attualità

Maestra positiva al Covid: chiusa la scuola

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento