menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli attrezzi sequestrati dai carabinieri

Gli attrezzi sequestrati dai carabinieri

Intercettati dai carabinieri, lanciano zainetto dal finestrino ma vengono denunciati | FOTO

Avevano attrezzi utili per smontare gli pneumatici dalle automobili parcheggiate

Viaggiavano a bordo di una Fiat Punto, quando sono stati fermati dai Carabinieri della Stazione di Cancello, supportati da una Squadra di Intervento Operativo (SIO) del 10° Reggimento Campania.  

E' accaduto nelle prime ore del mattino, allorquando, nel corso di un servizio finalizzato alla prevenzione e contrasto dei reati predatori, i militari dell’Arma, nel transitare nella frazione San Marco del Comune di Santa Maria a Vico, hanno intercettato e bloccato una Fiat Punto sospetta con a bordo quattro persone, che, alla loro vista, si erano sbarazzati di uno zainetto lanciandolo dal finestrino. Lo stesso, recuperato, è risultato contenere attrezzi per lo smontaggio delle ruote di autovetture.

I quattro, un 44enne ed un 35enne di Santa Maria a Vico, un 24enne di Rotondi (Avellino) ed un 20enne di Paolisi (Benevento), tutti censurati per reati contro il patrimonio, sono stati denunciati per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimardelli e porto di oggetto atto ad offendere nonché sanzionati amministrativamente per la violazione delle misure di contenimento del Covid.

A carico delle due persone residenti fuori provincia sono state avviate le procedure per l’emissione di un foglio di via obbligatorio con divieto di fare ritorno nel comune di Santa Maria a Vico. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Attualità

Docente della scuola elementare positiva al coronavirus

Attualità

Positivi a scuola, due plessi chiusi per la sanificazione

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento