Rubano la pistola a casa Alois, condanne confermate in Appello

Anche la figlia dell’imprenditore imputata nel processo con altri 2

La Quinta Sezione della Corte d’Appello di Napoli ha confermato le condanne a carico di tre persone accusate di aver rubato la pistola a casa dell’imprenditore Alois di Caserta. Nonostante gli avvocati difensori abbiano tentato di evidenziare alcuni elementi che, a loro giudizio, non erano stati tenuti in considerazione dal giudice di primo grado, la Corte ha deciso di confermare le condanne a carico di Virginia Alois (figlia della vittima) a 3 anni e 2 mesi; Alessio Geniale, 29 anni di San Marco Evangelista, a 2 anni; Michele Iadicicco di Marcianise, al quale è stata comminata una pena a 5 anni e sei mesi di carcere. La vicenda riguarda il furto di una pistola a casa Alois che sarebbe stato commesso dalla figlia Virginia che l’avrebbe poi ceduta in cambio di droga. Agli imputati sono contestati, a vario titolo, reati che vanno dalla droga, alla ricettazione fino alla detenzione e porto illegale di armi. Nel collegio difensivo erano impegnati gli avvocati Nicola Musone, Pasquale Delisati, Tommaso Giaquinto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • SPECIALE REGIONALI E' ufficiale: Grimaldi eletto. Nel nuovo consiglio regionale ben 5 uscenti

  • SPECIALE MARCIANISE Abbate sfiora i 9mila voti, Velardi a contatto. Alessandro Tartaglione all11%

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • SPECIALE SANTA MARIA A VICO Tutti i voti e i nuovi consiglieri comunali

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento