Furto con spaccata nel negozio del centro: arrestato

Un 29enne incastrato dalle immagini delle telecamere di videosorveglianza

(foto di repertorio)

A calci e spallate ha infranto la vetrina d'ingresso dei 'Magazzini Linea Blu' di via Roma a Caserta per impossessarsi solo di 60 euro. È il risultato del misero colpo messo a segno da Francesco M., 29enne casertano con precedenti per reati contro il patrimonio, che a volto scoperto verso le 2 di notte del 19 novembre scorso si è introdotto nel negozio di abbigliamento con la speranza di portar via un bottino più ricco salvo poi 'accontentarsi' di qualche spicciolo rimasto nel registratore di cassa.

Prelevato il misero bottino ha fatto rientro presso la propria abitazione casertana. All'indomani i proprietari dell'esercizio commerciale hanno allertato i carabinieri per poi procedere alla quantificazione del danno, di circa 2.600 euro. Acquisiti i filmati delle telecamere di video sorveglianza del negozio di abbigliamento ad opera dei carabinieri della sezione radiomobile della compagnia di Caserta è stata possibile l'identificazione del 29enne. A seguito di perquisizione domiciliare i militari hanno rinvenuto gli indumenti indossati la sera del colpo al negozio di abbigliamento: una tuta ed un giubotto sportivo. Notiziata l'autorità giudiziaria i carabinieri della compagnia di Caserta hanno dato esecuzione alla misura cautelare degli arresti domiciliari per furto aggravato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellato il dj Joseph Capriati: il padre arrestato per tentato omicidio

  • Un casertano 'firma' la nuova stazione della metro di New York

  • Joseph Capriati operato in ospedale. Ricostruita la lite in casa col padre

  • Caserta in ansia per Joseph Capriati, il dj più famoso da Ibiza agli Usa

  • Scuole chiuse, altri 3 sindaci firmano l'ordinanza di proroga

  • Muore improvvisamente ed i carabinieri scoprono la casa a luci rosse

Torna su
CasertaNews è in caricamento