rotate-mobile
Sabato, 25 Giugno 2022
Cronaca Mondragone

Reddito sospeso dopo furto a centro commerciale ma la ladra ci ricasca

La donna ha provato a rubare cibo ed indumenti per 190 euro in un supermercato

Ci ricasca di nuovo la ladra seriale partenopea, autrice del furto del sabato Santo al centro commerciale Sidicinum di Teano. Stavolta la 54enne V.P.M. ha esteso la sua azione fuori dalla Campania colpendo in un supermercato di Fondi dal quale ha prelevato salumi, formaggi e qualche capo di abbigliamento.

Per questo la donna è stata arrestata dai carabinieri della locale compagnia. La donna, già sottoposta all'obbligo di dimora a Napoli, è transitata a Fondi e lì in un supermercato sabato scorso ha rubato salumi, formaggi e qualche capo di abbigliamento per circa 190 euro. Si è recata alla cassa ed al costo di 5 euro ha pagato del mangime per uccelli. 

Il fare sospetto della donna ha messo però in allerta l'addetto alla sicurezza del supermercato che l'ha fermata all'uscita. Dalla borsa ha estratto il bottino mentre veniva tratta in arresto per furto dai carabinieri di Fondi. Dinanzi al giudice monocratico del Tribunale di Latina per rito direttissimo in sede di udienza di convalida assistita dai legali Achille D'Angerio e Nicola Valentino ha ammesso gli addebiti contestati scusandosi e spiegando che a causa della sospensione del reddito di cittadinanza aveva fame e così ha compiuto il furto. I legali della 54enne hanno optato per il rito abbreviato all'esito del quale V.P.M è stata condannata a 4 mesi di reclusione. La ladra seriale sul fronte campano è destinataria di un aggravamento della misura cautelare emessa dal giudice monocratico Giuseppe Sullo del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere su proposta del pm Fabio Causa. La donna pertanto è ristretta agli arresti domiciliari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Reddito sospeso dopo furto a centro commerciale ma la ladra ci ricasca

CasertaNews è in caricamento