Imprenditore svaligiato mentre è al mare: colpo da 10mila euro

Un imprenditore è stato 'avvisato' dall'antifurto: rubati gioielli, contanti e cellulari

Un colpo messo a segno in pochi minuti. Perché i malviventi sapevano bene che la ‘vittima’ non era a casa e quindi hanno potuto agire con la massima tranquillità. E’ quanto successo a Succivo in via Salvo d’Acquisto dove un imprenditore fuori per il weekend insieme a tutta la famiglia, ha trovato praticamente la casa svaligiata. I ladri, secondo un primo bilancio, avrebbero portato via un bottino che si aggira su 10mila euro fra contanti e gioielli.

L’uomo ha immediatamente chiesto l’intervento della polizia appena l’antifurto dell’abitazione lo ha avvisato dell’irruzione di qualche persona all’interno dell’abitazione. Solo che la vittima per portare dal litorale laziale ci ha impiegato quasi 2 ore e quando è ritornato a fare ha trovato tutto a soqquadro e con un danno di non poche migliaia di euro.

Stando ad una prima ricostruzione degli investigatori, la banda era formata da tre persone: i ladri, muniti di flex, avrebbero aperto la porta di casa del 67enne, titolare di un’azienda che produce materiali e componenti per l’edilizia. Sono riusciti in pochi minuti a portare via alcuni gioielli in oro, dei contanti presenti nell’abitazione e due cellulari. 

L’imprenditore è riuscito subito dopo il furto a dare l’allarme alle forze dell’ordine che immediatamente si sono messe alla ricerca dei rapinatori.
E’ stato sicuramente un colpo messo a segno da qualche professionista del mestiere perché all’imprenditore è arrivata la telefonata sul cellulare dell’intrusione nell’abitazione ma quando è arrivato nessuno si è accorto nemmeno di nulla. Si sta ancora capendo come abbiano fatto ad arrivare fino alla porta d’ingresso dell’abitazione. Un vero colpo al cuore per l’imprenditore che stava vivendo qualche ora di relax insieme alla famiglia sul litorale laziale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento