Rubata una delle fototrappole appena installate dal Comune

La rabbia del sindaco Ferrara: "Atto di grave maleducazione ed inciviltà"

Le fototrappole per beccare gli incivili

Rubata una delle fototrappole appena installate dal Comune per pizzicare gli incivili che sversano i rifiuti lungo le strade di San Felice a Cancello. E' stato il sindaco Giovanni Ferrara a denunciare l'accaduto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E' un atto di maleducazione ed inciviltà - sottolinea Ferrara - Posso assicurare tutta la cittadinanza che il nostro territorio è pieno zeppo di fototrappole, in ogni zona e in ogni punto, anche il più periferico. Voglio ricordare che la città e il cambiamento stesso non può essere attuato dal sindaco o da altro, ma ci vuole la collaborazione di tutti. Sopratutto occorre cominciare a modificare la nostra mentalità e il modo in cui ci approcciamo al vivere in un paese", conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Movida violenta a Caserta: 2 risse e 3 ragazzini feriti

  • Nuovo boom di contagi nel casertano, ma crescono anche i guariti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento