Secondo furto all'ex Canapificio: "Hanno portato via anche gli infissi" I VIDEO

La struttura è stata sequestrata a marzo. I volontari: "Da 7 mesi abbandonato, attendiamo la perizia"

I volontari nell'ex Canapificio dopo il furto

Secondo furto negli ultimi sette mesi all'ex Canapificio in viale Ellittico a Caserta. A denunciarlo sono stati i volontari del centro sociale che dal marzo scorso si sono ritrovati senza la sede dove poter portare avanti il lavoro di accoglienza ai migranti a causa del sequestro decretato dalla Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere.

In questo lasso di tempo (sette mesi) è la seconda volta che i volontari denunciano un furto nella struttura. Il primo caso era stato segnalato a giugno, quando i ladri avevano portato via i kit accoglienza per i migranti, strumentazione musicale, giochi e materiale per i bambini.

Stavolta, invece, hanno portato via infissi (compreso il portone), tutti gli impianti termosanitari (inclusa la caldaia) e gli impianti elettrici. I volontari hanno girato un video all'interno della struttura ed hanno denunciato di essere ancora in attesa "della perizia per quantificare i lavori della messa in sicurezza, perizia che deve fare la Regione Campania, proprietaria della struttura stessa". Ma, aggiungono, "appare inequivocabile che con la nostra fuoriuscita la situazione della struttura è andata peggiorando e non migliorando".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Ucciso per un'offesa a Zagaria", il manoscritto di Schiavone finisce nel processo

  • Auto si schianta contro i Ponti della Valle, morto 48enne | FOTO

  • Gioielli rubati, l'ispettore incastra il titolare del 'Compro Oro'

  • Tutor sull'Asse Mediano, giudice annulla la multa per cartelloni e limite di velocità

  • Esplode bombola di gas in una palazzina | FOTO E VIDEO

  • Camion si ribalta, autostrada chiusa | FOTO

Torna su
CasertaNews è in caricamento