Cronaca

Droga e colpi di pistola a casa, blitz dei carabinieri dopo il furto nelle slot: 2 arresti

Hanno anche minacciato il titolare dell'attività: nell'abitazione di uno dei due trovata cocaina, marijuana e crack

Il materiale sequestrato dai carabinieri

Blitz a Mondragone dei carabinieri della sezione radiomobile del Reparto Territoriale, unitamente a personale della CIO del Reggimento Carabinieri Campania. I militari dell'Arma hanno arrestato per rapina in concorso, detenzione e spaccio di sostanza stupefacente in concorso e detenzione abusiva di armi il 28enne M.G. e il 20enne B.A., entrambi di Mondragone.

I due, dopo aver rubato 404 euro in contati da alcuni videogiochi posti all’interno di una sala slot di via Domitiana, si sono dati alla fuga minacciando, con arnesi da scasso, anche il titolare del locale. I militari dell’Arma interventi li hanno quindi bloccati e tratti in arresto.

A seguito di perquisizione domiciliare presso l’abitazione del 20enne B.A. i carabinieri hanno rinvenuto e sequestrato 14,460 grammi di crack; 2,855 grammi di cocaina; e 4,535 grammi di marijuana oltre a 4 colpi di pistola calibro 38 specia, inesposi.

La somma di denaro è stata interamente recuperata e restituita al legittimo proprietario. Gli arrestati sono stati associati presso la casa circondariale di Santa Maria Capua Vetere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Droga e colpi di pistola a casa, blitz dei carabinieri dopo il furto nelle slot: 2 arresti

CasertaNews è in caricamento