Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca Parete

Furto nel deposito di legnami, i ladri ‘sbarrano’ la strada con blocchi di cemento e pedane

I delinquenti hanno messo a segno il colpo prima di essere messi in fuga da un residente

Non hanno atteso nemmeno che si facesse notte fonda, hanno agito intorno alle 23. Alcuni malviventi (almeno 5) hanno fatto irruzione all’interno del deposito di ‘Zaccariello Legnami’ in via Carlo Pezone a Parete. Per agevolare la loro fuga da una stradina secondaria che poi praticamente apre sulla strada a pochi passi dall’ex Resit, hanno chiuso l’accesso da via Carlo Pezone con dei blocchi in cemento e con delle pedane. In pratica nessuno poteva entrare nella strada, mentre i ladri potevano fare quello che volevano all’interno del deposito. Sembrerebbe che abbiano portato via alcuni materiali di valore ma non sono di certo riusciti a portare a termine il colpo perché sono stati sorpresi da un cittadino che passava lì per caso per rientrare a casa da lavoro e che li ha messi in fuga. L’accaduto è stato denunciato ai carabinieri di Parete che stanno indagando per valutare anche la presenza di eventuali telecamere che abbiano ripreso l’intera scena.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furto nel deposito di legnami, i ladri ‘sbarrano’ la strada con blocchi di cemento e pedane

CasertaNews è in caricamento