rotate-mobile
Cronaca Capua

Coppia nei guai dopo il furto nel deposito

I carabinieri hanno intercettato i due malfattori con arnesi da scasso ma della refurtiva nessuna traccia

Due persone, un 35enne ed un 29enne di origini albanesi, sono state denunciate dai carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Santa Maria Capua Vetere per un furto avvenuto all'interno di un deposito di materiali industriali di via Galatina a Capua.

Nel tardo pomeriggio di martedì, il proprietario del capannone ha allertato il 112 per un furto appena avvenuto nel deposito dal quale erano stati portati via un generatore di corrente elettrica, una pompa a spalla, un'idropulitrice e un compressore. Immediatamente sul posto sono intervenuti i carabinieri del Nucleo Radiomobile della compagnia di Santa Maria Capua Vetere che, grazie alla visione dei filmati delle telecamere di sorveglianza, hanno subito identificato i malfattori ed avviato le ricerche.

La coppia di malviventi è stata intercettata nelle ore successive in viale Europa, a Santa Maria Capua Vetere. Nel corso della perquisizione personale e veicolare i due sono stati trovati in possesso di numerosi attrezzi da scasso, che sono stati sequestrati dai carabinieri. Per entrambi è scattata la denuncia a piede libero mentre sono in corso indagini per il recupero della refurtiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia nei guai dopo il furto nel deposito

CasertaNews è in caricamento