Ladri prendono d'assalto i depositi del mercato ortofrutticolo

Ignoti hanno forzato l'accesso ed hanno portato via quel poco che vi era rimasto nell'area chiusa ormai da più di otto mesi

Irruzione nel mercato ortofrutticolo di Aversa, dove sono in corso i lavori di riqualificazione. Ignoti nella notte hanno forzato l'accesso ad alcuni depositi all’interno dell’area (chiusa ormai da più di otto mesi) ed hanno portato via quel poco che vi era rimasto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non è la prima volta che accade un episodio del genere nell’area del mercato ortofrutticolo della città normanna, finito al centro di numerose polemiche tra gli operatori commerciali e l'amministrazione comunale, guidata dal sindaco Alfonso Golia, quest'ultima accusata di aver perso troppo tempo per avviare l’iter dei lavori.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tempesta nel casertano: abbattuti cartelloni pubblicitari ed alberi, volano anche pezzi di tetto | FOTO

  • SPECIALE MARCIANISE Moretta super con 1164 preferenze: cinque donne tra i candidati più votati

  • Maresciallo dei carabinieri investito e ucciso mentre fa jogging: arrestato 21enne

  • “Avremo 5mila contagi in 4 settimane”, l'allarme di De Luca

  • Nel casertano si torna a morire e c'è un nuovo picco di contagi per Covid-19

  • Una casertana sbanca il programma di Gerry Scotti: vinti 55mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento