Cronaca

Colpo sacrilego in chiesa, rubato il crocifisso della statua

Il blitz dei ladri a chiesa ancora aperta, indagano i carabinieri

La statua di Sant'Antimo col crocifisso in argento rubato

Un colpo a chiesa ancora aperta al pubblico. Ignoti poco dopo le 19 di venerdì hanno messo a segno un furto sacrilego a Recale, all’interno della chiesa di Santa Maria Assunta. I ladri infatti sono riusciti a rubare il crocifisso della statua di Sant’Antimo Martire, santo patrono della città.

L’oggetto prezioso è una croce in argento di fine Ottocento, dal valore simbolico oltre che intrinseco per i cittadini e i fedeli di Recale. Sul caso indagano i carabinieri della stazione di Macerata Campania.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo sacrilego in chiesa, rubato il crocifisso della statua

CasertaNews è in caricamento