Colpo sacrilego in chiesa, rubato il crocifisso della statua

Il blitz dei ladri a chiesa ancora aperta, indagano i carabinieri

La statua di Sant'Antimo col crocifisso in argento rubato

Un colpo a chiesa ancora aperta al pubblico. Ignoti poco dopo le 19 di venerdì hanno messo a segno un furto sacrilego a Recale, all’interno della chiesa di Santa Maria Assunta. I ladri infatti sono riusciti a rubare il crocifisso della statua di Sant’Antimo Martire, santo patrono della città.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’oggetto prezioso è una croce in argento di fine Ottocento, dal valore simbolico oltre che intrinseco per i cittadini e i fedeli di Recale. Sul caso indagano i carabinieri della stazione di Macerata Campania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento