Il coprifuoco non ferma i ladri: furto alla pizzeria

Banditi sfondano il vetro della pizzeria "d'è Figliole" in via Rome e rubano il registratore di cassa

Il furto alla pizzeria "d'è Figliole" in via Roma a Caserta

Il "coprifuoco del coronavirus" non ferma i ladri a Caserta: furto alla pizzeria "d'è Figliole" in via Roma. I banditi sono entrati in azione poco dopo l'una di notte, quando il locale era già chiuso da un paio di ore per il coprifuoco. Hanno sfondato la vetrata per poi introdursi all'interno della pizzeria e rubare il registratore di cassa. Non ingente il danno del furto, quanto maggiore quello per il vetro ridotto in frantumi. Sul posto sono intervenute le forze dell'ordine che ora indagano per cercare di risalire agli autori del furto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il terno al Lotto per l'addio a Maradona

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Lotta ai furbetti senza assicurazione e collaudo, ecco 4 telecamere | FOTO

  • Scoperti i furbetti del cartellino all’Asl, sospesi 13 dipendenti

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • La confessione del magistrato: "Volevo arrestare Maradona per un traffico di droga tra Caserta e Napoli"

Torna su
CasertaNews è in caricamento