Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca Casal di Principe

Denunciata per il furto del contatore, il giudice ribalta tutto

La donna assolta al termine del processo: è emersa un’altra verità

Era finita sotto processo per aver rubato un contatore dell’Enel nell’appartamento di Casal di Principe in cui viveva, ma al termine del dibattimento viene assolta dopo che è emersa un’altra verità. E’ la sentenza che ha visto protagonista F.M., 38 anni, rappresentata dall’avvocato Pasquale Delisati. La Procura l'aveva citata in giudizio per aver sottratto il contatore dell'Enel quando in realtà, così come fatto emergere dall’avvocato difensore, lo avevano sottratto gli accertatori dell'Enel a seguito di verifiche sulla manomissione dell'effettivo consumo tramite allaccio abusivo. Il giudice monocratico Cioffi ha disposto l’assoluzione per la donna per non aver commesso il fatto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Denunciata per il furto del contatore, il giudice ribalta tutto

CasertaNews è in caricamento