rotate-mobile
Giovedì, 9 Dicembre 2021
Cronaca

Deve scontare 9 mesi per furto, finisce ai domiciliari

Il pubblico ministero ha disposto l'espiazione della pena con gli arresti in casa

Deve scontare nove mesi agli arresti domiciliari per due condanne per furto e ricettazione. E' quanto ha disposto il pubblico ministero del tribunale di Firenze nei confronti di U.S., 29enne di Caserta e residente a Certaldo, in Toscana, insieme alla sua compagna. 

L'uomo era stato condannato in via definitiva nel 2013 per un furto aggravato commesso a Caserta e nel 2017 per ricettazione a Firenze e doveva espiare una pena complessiva di 9 mesi di reclusione. Il pubblico ministero, accogliendo l'istanza del suo legale, l'avvocato Nello Sgambato, che ha sostenuto come il 29enne già si trovasse detenuto ai domiciliari, ha disposto la prosecuzione della pena detentiva in casa fino alla fine di aprile del 2020. Il pm ha inoltrato al magistrato di sorveglianza per le decisioni di competenza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Deve scontare 9 mesi per furto, finisce ai domiciliari

CasertaNews è in caricamento