rotate-mobile
Cronaca

Dal colpo fallito alla fuga: il ladro solitario si è ferito prima dell'arresto | FOTO

Ricostruita l'esatta dinamica del doppio raid nel centro di Caserta: danni a una gioielleria e a un negozio di bigiotteria

Alla disperata ricerca di una dose si aggirava nella notte tra mercoledì e giovedì per le vie di Caserta munito di un frangivetro rubato sul treno che lo aveva condotto da Frignano a Caserta. Doveva racimolare denaro ad ogni costo. È questo il movente che ha spinto verso le 00.30 nella notte tra mercoledì e giovedì V. S., 42enne di Frignano regolare assuntore di sostanze stupefacenti e con precedenti per reati specifici per reati contro il patrimonio e per droga, a danneggiare con l'ausilio del frangivetro prima la vetrata della gioielleria Angeloni a piazza Vanvitelli e messo in fuga dall'allarme del negozio di preziosi si è diretto verso via San Giovanni. Qui con l'ausilio della grata di un tombino raccolta poco distante dal negozio di bigiotteria e chincaglieria Wow Bijoux ha sfondato la vetrata del negozio riuscendo ad arraffare 3 orologi.

Arrivata la segnalazione al 112, i carabinieri della sezione radiomobile della compagnia casertana si sono messi sulle tracce del ladro anche grazie ad ulteriori segnalazioni dei vigilanti privati Rangers. V. S. è stato ritrovato dopo circa 3 ore in via Mondo mentre si stava allontanando velocemente dal furto compiuto a via San Giovanni. È stato bloccato dai militari con addosso la refurtiva e con il frangivetro. Aveva una ferita ad un braccio presumibilmente procurata durante l'effrazione nel negozio di bigiotteria. È stato tratto in arresto per furto con scasso e danneggiamento e rinchiuso presso il carcere di Santa Maria Capua Vetere in attesa dell'udienza di convalida.

Furti a Caserta

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal colpo fallito alla fuga: il ladro solitario si è ferito prima dell'arresto | FOTO

CasertaNews è in caricamento