Ladri svaligiano la casa dei noti commercianti

I malviventi sono entrati nella loro stanza da letto mentre dormivano

I ladri sono scappati quando uno dei coniugi si è svegliato per il rumore

Brutta disavventura per una nota famiglia di commercianti di Vairano Scalo. Marito e moglie sono stati infatti derubati nella scorsa notte dai ladri: questi sono entrati all’interno dell’appartamento mentre i due coniugi stavano dormendo, trafugando gli oggetti preziosi in ogni stanza della casa, persino nella camera da letto in cui i due stavano riposando.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Proprio il rumore prodotto da uno dei ladri avrebbe svegliato il marito della commerciante, titolare di una conosciuta attività nel settore della cosmetica. I malviventi a quel punto sono scappati, facendo perdere le tracce.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Antonietta, l'ingegnere casertano che ha rifiutato le offerte del Nord ed ha reinventato l’Ingegneria Clinica della Federico II

  • Caterina Balivo ad Aversa tra piatti da lavare e gran caldo

  • Bomba di caldo, ecco le città casertane più ‘hot’. Ma c'è in arrivo la pioggia

  • Il pentito: "Ho permesso di spacciare nella piazza che i Belforte mi avevano lasciato dopo gli omicidi"

  • Il compagno di scuola pentito: "Autorizzato a spacciare con una mia lettera"

  • Trasforma la tettoia in mansarda, 'condannato' dal giudice

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento