menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fermati dopo il furto in casa coi gioielli in mano: un ladro ha 20 anni, l'altro è minorenne

Sono stati intercettati dai carabinieri dopo una segnalazione al '112'

Entrano all'interno di un'abitazione, ma dopo aver preso gioielli e monili vengono fermati dai carabinieri.

E' quanto accaduto domenica sera quando i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Maddaloni, unitamente a quelli della stazione di Santa Maria a Vico, nel corso di un servizio di controllo del territorio finalizzato alla prevenzione dei reati predatori, hanno proceduto all’arresto in flagranza di reato per furto in abitazione, di C. D., 20 anni, e di un suo complice minorenne, entrambi residenti a San Felice a Cancello.

I due giovani, dopo aver forzato la porta del balcone sito al primo piano dell’abitazione, si sono introdotti all’interno, asportando vari monili in oro. I militari dell’Arma, a seguito della segnalazione pervenuta al numero di pronto intervento “112”, hanno sorpreso i due mentre si accingevano a lasciare l’abitazione, bloccandoli e recuperando l’intera refurtiva, che è stata restituita alla legittima proprietaria.

Gli arrestati, sono stati rispettivamente, C.D. trattenuto presso camere di sicurezza dell’Arma, ed il minore accompagnato presso il centro di prima accoglienza di Napoli Colli Aminei, a disposizione della competente Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Mille “furgoni lumaca” in autostrada contro le chiusure

  • Cronaca

    Boom di guariti nel casertano, contagi in calo

  • Incidenti stradali

    Muore a 25 anni dopo un drammatico incidente in auto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento