Colpo ai cantieri della Tav: rubati due escavatori

I carabinieri hanno acquisito i filmati delle telecamere per cercare di risalire ai responsabili del furto

(foto di repertorio)

Sottratti due escavatori da due cantieri Tav a Valle di Maddaloni. È successo nella notte tra mercoledì e giovedì in due distinti cantieri della Tav (ne sono dislocati ben 6 nel territorio maddalonese) dove sono stati sottratti due escavatori del valore ancora in corso di stima. Il personale dei cantieri, resosi conto stamane del furto subìto, ha sporto denuncia presso la stazione carabinieri di Valle di Maddaloni che ha provveduto ai rilievi ed all'acquisizione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza di esercizi commerciali e residenze private poste in vie limitrofe ai cantieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Il Covid colpisce ancora: 187 nuovi positivi nel casertano

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • “Scuole riaperte da mercoledì”, ma De Luca spegne l’entusiasmo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento