Scacco alla banda di borseggiatori dei supermercati

In manette due donne ed un uomo dopo i furti dei portafogli alle clienti dei market

Sul posto sono intervenuti i carabinieri

Rubano i portafogli alle clienti di due supermercati. Per questo motivo i carabinieri della Stazione di Vairano Scalo hanno arrestato tre persone. A finire in manette sono stati Franco Morelli, 58 anni, Anna Petrillo, 40 anni, e Concetta Petrillo, 29 anni, tutti pregiudicati e con l'obbligo di dimora a Eboli, loro comune di residenza.  

I militari dell’Arma, allertati da un dipendente del supermercato Deco’ di via Napoli a Vairano Patenora, frazione Scalo, hanno subito individuato e bloccato le due donne che avevano da poco prima asportato il portafogli contenente la somma contante di 100 euro, ad una cliente del supermercato. Nello specifico le due malfattrici, sono state bloccate mentre cercavano di allontanarsi a bordo di un autovettura, condotta dal terzo complice che le attendeva all’esterno dell’esercizio commerciale.

Le successive e immediate indagini hanno consentito di accertare che poco prima, le donne, sempre con la complicità di Morelli, avevano consumato un furto all’interno di un altro supermercato di Vairano Patenora, in via Patenara, riuscendo nell’occasione ad impossessarsi del portafogli di una cliente, contenente la somma contante di 30 euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita ai legittimi proprietari. Gli arrestati sono stati trattenuti presso le camere di sicurezza dell’Arma, in attesa di essere giudicati con rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le nuove leve dei Casalesi con a capo il figlio del boss: 18 arresti

  • Pentito svela la 'strategia del clan': "Bloccavamo gli imprenditori di Zagaria in cambio del 10% dell'appalto"

  • False ricette per intascare i soldi dall'Asl Caserta: chiuse le indagini per 14 persone

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

  • Sgominata la banda dei magazzinieri: arresti anche nel casertano

  • Tragedia al ritorno dal mare: muore 19enne, grave il fratello

Torna su
CasertaNews è in caricamento