rotate-mobile
Martedì, 7 Dicembre 2021
Cronaca Aversa

Assalto in banca, gli inquirenti lavorano al "piano di fuga" della banda

Si sta ancora cercando di quantificare il danno delle 90 cassette di sicurezza

Non si sono fermate un attimo le indagini del commissariato di Aversa guidato dal primo dirigente Vincenzo Gallozzi per cercare di fare luce sul furto in stile ‘film hollywoodiano’ messo a segno all’alba di venerdì nella filiale della banca Unicredit in piazza Vittorio Emanuele di Aversa. 

Mentre si sta cercando ancora di quantificare il bottino portato a casa dalla banda di ladri che ha portato via 90 cassette di sicurezza ubicate all’interno dell’istituto, i poliziotti stanno tentando di ricostruire il percorso di arrivo e di fuga della banda. 

In attesa dei risultati della polizia scientifica sui camion e le automobili utilizzate da ‘posti di blocco’ in strada per rendere impossibile alle forze dell’ordine arrivare nei pressi della banca, ora gli inquirenti stanno visionando tutte le telecamere piazzate anche davanti ai negozi per trovare qualche frame utile alle indagini: si stanno studiando i piani di ‘entrata’ e di ‘fuga’ della decina di ladri entrati in azione. 

Intanto si continuano a perlustrare le zone di campagna ed i capannoni abbandonati per cercare il camion col muletto che è servito prima per sfondare la vetrata dell’Unicredit e poi per caricare e portare via le cassette di sicurezza: l’ipotesi è che siano stati parcheggiati da qualche parte in attesa che l’attenzione si plachi.

Ma la polizia vuole cercare di dare una spinta forte alle indagini proprio in queste ore per cercare di identificare qualche elemento della banda.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assalto in banca, gli inquirenti lavorano al "piano di fuga" della banda

CasertaNews è in caricamento