Doppio colpo nelle scuole: potrebbe essere stata la stessa banda

Portati via computer, soldi contanti ed una telecamere. Danni agli istituti

Doppio colpo in due scuole di Caserta e l’idea è che ad agire possa essere stata la stessa banda di ladri. La scoperta dei furti messi a segno alla scuola elementare Giannone di via Roma (ex Lombardo Radice) ed alla succursale dell’istituto d’arte nell’ex area Saint Gobain è stata fatta questa mattina dal personale amministrativo: su entrambi i casi indagano i carabinieri di Caserta. 

Nella scuola elementare in pieno centro nel Capoluogo i ladri hanno forzato una finestra e sono entrati all’interno impossessandosi dei sei computer dell’aula informatica, i soldi delle macchinette ed hanno oltretutto danneggiato buona parte delle porte cercando altra merce da rubare.

Al liceo artistico, invece, sono riusciti a portare via un computer portatile, una telecamera ed un trapano. Hanno poi messo tutto a soqquadro forse per cercare le chiavi della cassaforte presente all’interno dell’istituto, senza riuscire a trovarle. Qui sono entrati forzando una finestra esterna ed hanno danneggiato anche le telecamere interne e manomesso il sistema d’allarme. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’ipotesi che stanno seguendo i carabinieri di Caserta a cui sono affidate le indagini è che ad agire possa essere stata la stessa banda, anche se bisognerà stabilire quando sono entrati in azione. Le scuole, infatti, sono rimaste chiuse per ben undici giorni per il lungo ponte di Pasqua e del 25 aprile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Blitz all'alba: 38 arresti. Fiumi di coca, marijuana ed hashish 'coperto' da vedette TUTTI I NOMI

  • Il coprifuoco di De Luca: stop agli spostamenti fra le province, attività chiuse dalle 23

  • Coprifuoco in Campania, De Luca firma l'ordinanza. Tutti a casa dopo le 23 per 20 giorni

  • Nuovo record di contagi in un giorno: 321 nuovi casi e 2 morti

  • Troppi contagi: "Marcianise sarà dichiarata zona rossa"

  • Coronavirus, 318 nuovi casi nel casertano: positivo il 20% dei tamponi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento