Ecco la banda delle scuole: giovani e scatenati, più colpi in una sola notte

I retroscena dell'inchiesta dei carabinieri: nel mirino anche un bar ed un negozio

Sono riusciti a compiere più furti, in diversi istituti scolastici, anche nella stessa giornata. Erano veri specialisti i quattro componenti della banda di ladri raggiunti questa mattina da un’ordinanza cautelare (3 agli arresti domiciliari e uno di obbligo di dimora) eseguita dai carabinieri del Nucleo operativo radiomobile della Compagnia di Santa Maria Capua Vetere, un blitz che ha sgominato la gang che in particolare nel 2016 ha letteralmente seminato il panico negli istituti delle province di Caserta e Napoli, colpendo ben 11 scuole.

Una banda di giovanissimi

Una banda composta da ladri giovanissimi, tutti tra i 20 e i 30 anni e originari della provincia di Napoli, che però hanno trovato ‘terreno fertile’ dove colpire soprattutto nel casertano, dove hanno razziato tre scuole di Macerata Campania, una a Castel Volturno, a Marcianise e Casapulla.

La refurtiva e i danni

Nei raid, come emerge dall’indagine, sono stati asportati circa 70 pc, oltre a danni ingenti agli istituti, messi sottosopra e devastati dalla furia della gang. Furti costati decina di migliaia di euro tra materiale rubato e costi di riparazione agli istituti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I colpi nel bar e nel negozio

Nel mirino dei quattro indagati non c’erano solo le scuole. Alla banda viene infatti contestato anche il doppio furto in un bar e in un negozio di abbigliamento di Pozzuoli, nel napoletano, oltre al furto di una vettura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Titolare positivo al Covid-19, chiuso lo Sweet Cafè

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Coronavirus, 26 nuovi casi certificati in 16 comuni casertani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento