Ondata di furti, 700 firme per chiedere al prefetto più controlli

I cittadini esausti per i continui furti subiti

I cittadini hanno richiesto un maggiore controllo dalla forze dell'ordine

Maggiori controlli dalle forze dell’ordine sul territorio e un tavolo di concertazioni con Prefettura e Provincia. È quanto chiedono i 700 firmatari di una petizione cittadina dei residenti del Matese, i quali richiedono con urgenza interventi per la sicurezza pubblica.

I cittadini infatti precisano che le comunità dell’alto casertano sono ormai da tempo preda di continui furti, con balordo che irrompono nelle proprietà private, le saccheggiano e le danneggiano.

“Oltre ai gravi danni materiali – si legge nella lettera recapita anche al Ministero dell’Interno e alla Presidenza della Regione Campania -  da non sottovalutare è lo stress psicologico di coloro che sono stati vittime dei furti e di coloro che, quotidianamente, devono scongiurarne uno. Le persone sono costrette a vivere in un continuo e logorante stato d’allerta”.

Un disagio, spiegano i 700 firmatari, derivante da una situazione fuori controllo dove bambini, adulti e anziani sono costretti a privarsi della propria libertà nel timore incessante di poter essere, da un momento all’altro, le prossime vittime.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vinti 14mila euro nel casertano: centrato un terno al Lotto

  • La Campania può diventare 'zona arancione' nelle prossime 48 ore

  • Pasticcio zona rossa in Campania, oggi arriva la nuova classificazione

  • Va in ospedale per una colica renale ma finisce in tragedia: muore 40enne

  • Imprenditore casertano ubriaco alla guida uccide 37enne

  • Il sindaco non ha più la maggioranza: bilancio bocciato. Dopo 18 mesi finisce l'era Golia

Torna su
CasertaNews è in caricamento