rotate-mobile
Cronaca

Furti nelle case, maxi operazione della polizia

Raffica di controlli a Caserta per l'operazione "Estate Sicura"

Controlli a raffica anche a Caserta per prevenire i furti negli appartamenti. Sono quelli disposti dal Minsitero dell'Interno che con l'operazione ad alto impatto "Estate Sicura" ha intensificato i servizi di prevenzione e repressione dei reati predatori.

La Polizia di Stato ha concluso la terza fase dell'operazione sviluppata in tre giornate consecutive in 21 città italiane (Caserta, Agrigento, Asti, Bolzano, Campobasso, Chieti, Como, Imperia, Macerata, Modena, Pistoia, Potenza, Reggio Calabria, Rimini, Roma, Sassari, Siena, Siracusa, Vercelli, Verona e Viterbo).

La prima fase ha avuto avvio a luglio scorso in 20 città e proseguirà sino alla prima settimana di settembre con altre due operazioni che coinvolgeranno a scacchiera tutte le città italiane. "Estate Sicura" ha visto, nella fase di pianificazione ed individuazione degli obiettivi, il concorso delle Squadre Mobili e, nella fase esecutiva, quello di tutte le componenti dedicate al controllo del territorio (Volanti e Reparti Prevenzione Crimine), nonché della Polizia Scientifica per la rilevazione di impronte digitali o biologiche.

Nel corso dell'operazione sono stati messi in campo 786 equipaggi, pari a 1.906 dipendenti, ottenendo i seguenti risultati: 75.852 veicoli controllati - di cui 68.682 con lettura targhe automatizzata; 9.843 persone controllate - di cui 1914 con precedenti di polizia; 17 persone arrestate; 59 persone denunciate 59 - di cui 17 per reati contro il patrimonio; 39 veicoli sequestrati; 271 veicoli contravvenzionati; un chilo e 100 grammi di stupefacenti sequestrati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti nelle case, maxi operazione della polizia

CasertaNews è in caricamento