menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il report sui vaccini nella categoria 'Altro'

Il report sui vaccini nella categoria 'Altro'

La commissione Antimafia indaga sui furbetti del vaccino: sotto la lente anche la Campania

Il presidente Morra: “Chiederemo elenchi ricadenti nella categoria ‘altro’ che sono maggiori alla media nazionale”

La Campania finisce nel mirino della Commissione Antimafia. Il presidente Nicola Morra ha infatti annunciato che “insieme al collega Paolo Lattanzio, coordinatore in Commissione antimafia del Comitato sulla prevenzione e repressione delle attività predatorie della criminalità organizzata durante l'emergenza sanitaria, avanzeremo richiesta degli elenchi dei nominativi vaccinati ricadenti nella categoria 'altro' che in Sicilia, Calabria, Campania e Valle d'Aosta risultano avere numeri ben maggiori rispetto alla media nazionale".

Il senatore espulso dal Movimento 5 Stelle per non aver votato la fiducia al governo di Mario Draghi auspica “massima collaborazione nella trasmissione dei dati alla Commissione antimafia da parte delle Istituzioni competenti. Credo che gli italiani abbiano il diritto di sapere se è tutto nella norma o se ci sono zone d’Italia in cui si sono fatti passare avanti alcuni soggetti, a scapito di chi aveva il diritto di essere vaccinato prima. E credo che sia dovere dello Stato fare una verifica su un dato così anomalo”.

In Campania risultano oltre 292mila persone vaccinate nella categoria ‘Altro’, anche se è specificato dalla Regione Campania che in quell’elenco sono inserite le persone tra 70-79 anni, i conviventi-caregiver ed il personale esterno delle strutture sanitarie.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

La Domiziana invasa da un'imbarcazione di 24 metri | FOTO

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento