Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Aversa

Furbetti del cartellino, revocate le sospensioni per altri 2 dipendenti Asl

L'indagine nata da una segnalazione della direzione generale

Il direttore generale dell’Asl di Caserta Ferdinando Russo ha provveduto a revocare le sospensioni di altri due dipendenti che erano rimasti coinvolti nell’inchiesta della Procura della Repubblica di Napoli Nord sui “furbetti del cartellino” in servizio presso la sede di Aversa (di cui 7 dirigenti medici sottoposti alla sospensione dall'esercizio delle pubbliche funzioni e 6 tecnici amministrativi ed infermieri, alla sospensione dell'esercizio del pubblico servizio).

Gli indagati erano finiti nel mirino dei carabinieri per una serie di illeciti allontanamenti dal servizio con conseguente truffa ai danni del servizio sanitario regionale. Nelle ore immediatamente successive alla notifica dei provvedimenti, erano già state revocate le sospensioni dell’ex sindaco di Santa Maria Capua Vetere Enzo Iodice e del fisiatra Antimo Menditto. Provvedimento simile è stato adottato nelle ultime ore anche per V.D.G. e S.S. che sono stati contestualmente riammessi in servizio alla vigilia delle festività- natalizie.

Le attività investigative hanno avuto origine nel 2017, in seguito ad una segnalazione della Direzione Generale dell'Asl di Caserta, nella quale venivano comunicate numerose anomalie in merito all'utilizzo del sistema gestionale delle presenze da parte di un dipendente che, con cadenza quasi quotidiana, provvedeva a modificare le proprie attestazioni di presenza. In seguito alle attività tecniche la Procura ha evidenziato che il fenomeno dell'illecito allontanamento dall'ufficio non era limitato solo ad un dipendente, ma ad altre 22 persone tra dipendenti e collaboratori dell'Asl, alcuni dei quali non destinatari dell'ordinanza avendo, nel frattempo, cessato il rapporto di lavoro con l'Azienda Sanitaria.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furbetti del cartellino, revocate le sospensioni per altri 2 dipendenti Asl

CasertaNews è in caricamento