Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Scappano dai carabinieri e si schiantano contro auto con neonata a bordo

Due casertani arrestati a Gaeta, denunciato un minorenne. Nell'auto avevano coltelli e tirapugni

Il posto di blocco dei carabinieri

Per sfuggire al posto di blocco si sono schiantati contro un'auto su cui viaggiava una bambina di 3 mesi. Protagonisti della vicenda tre casertani, di cui un minorenne, due dei quali sono stati arrestati.

E' successo a Gaeta, sulla Flacca. I tre a bordo di un'Alfa Romeo hanno intercettato una pattuglia dei carabinieri che, durante controlli su strada, hanno sollevato la paletta. L'auto invece di accostare ed arrestare la marcia è scappata. La fuga, però, si è conclusa poco dopo quando si è scontrata con una Peugeot 308 a bordo della quale viaggiava una famiglia con una bimba di 3 mesi, rimasti lievemente feriti. 

A quel punto, i tre casertani hanno abbandonato il veicolo ed iniziato la fuga a piedi. Ma stavolta i carabinieri sono riusciti a bloccarli. Dalla perquisizione all'interno dell'auto sono stati rinvenuti un tirapugni e due coltelli. Inoltre il conducente era privo di patente. Per i due maggiorenni è scattato l'arresto mentre il minore della comitiva è stato denunciato a piede libero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappano dai carabinieri e si schiantano contro auto con neonata a bordo

CasertaNews è in caricamento