rotate-mobile
Mercoledì, 22 Maggio 2024
Cronaca

Beccato col fucile a pompa alla vigilia di Capodanno: condannato

Il 57enne aveva nascosto l'arma all'interno dell'armadio della camera da letto

Venne trovato con un fucile a pompa nell'armadio alla vigilia di Capodanno. Per questo motivo è stato condannato in via definitiva Antonio L., 57enne di Caserta. La Corte di Cassazione ha confermato la condanna pronunciata dal Tribunale di Benevento che aveva inflitto al 57enne la pena di 6 mesi oltre al pagamento di 600 euro di multa per il possesso dell'arma da sparo, 4 cartucce e 24 munizioni. 

I giudici della Suprema Corte non hanno concesso le attenuanti generiche invocate dall'imputato anche in considerazione della gravità del fatto e la tipologia delle munizioni. Per questo il ricorso è stato dichiarato inammissibile con la condanna del 57enne al pagamento di 2mila euro in favore della cassa delle ammende. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato col fucile a pompa alla vigilia di Capodanno: condannato

CasertaNews è in caricamento