menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I militari hanno sequestrato l'arma

I militari hanno sequestrato l'arma

Tira fuori il fucile dopo la lite, arrestato

L'arma illegale è stata sequestrata dai carabinieri

Una persona è stata tratta in arresto a San Cipriano d'Aversa per porto e detenzione di arma clandestina. Questo il bilancio di un intervento dei carabinieri che hanno arrestato un 43enne del posto.

Stando ad una prima ricostruzione dell'accaduto, l'uomo avrebbe imbracciato il fucile al culmine di una lite con altre due persone. Una colluttazione che per fortuna non ha avuto un epilogo tragico con il 43enne che brandiva l'arma da fuoco contro i rivali.    

I carabinieri della stazione di San Cipriano, intervenuti sul posto, hanno ricostruito l'accaduto e sequestrato l'arma, un fucile con matricola abrasa. Da chiarire i motivi del litigio. Il 43enne è stato tratto in arresto in attesa dell'udienza di convalida. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Tar annulla l'ordinanza di De Luca sulla chiusura delle scuole

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento