rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Cronaca Castel Volturno

Fucile a canne mozze in casa, misura più 'soft' per un 25enne

La decisione del giudice dopo la richiesta dell'avvocato del giovane

Obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria per Giuseppe D'Angelo, 25enne castellano tratto in arresto sabato scorso per porto illegale di arma comune da sparo. È quanto disposto dal Giudice delle Indagini Preliminari Ivana Salvatore dopo aver escusso D'Angelo assistito dal suo legale Ferdinando Letizia

A Giuseppe D'Angelo è stato contestato dai carabinieri della stazione di Castel Volturno il possesso di un fucile calibro 12 marca Bernardelli a canne mozze modificato nonché la detenzione di 7 cartucce calibro 22. Il 25enne ha chiarito la sua posizione dinanzi al Gip sammaritano asserendo che il fucile era stato trovato per caso in un terreno abbandonato a Baia Verde nei pressi del lungomare e portato a casa. Una versione verosimile per il giudice che ha disposto per D'Angelo l'applicazione della misura cautelare dell'obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fucile a canne mozze in casa, misura più 'soft' per un 25enne

CasertaNews è in caricamento