menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Strangolato mentre gioca alle slot, Froncillo resta in carcere

Il tribunale del Riesame ha respinto il ricorso

Mario Froncillo resta in carcere. Il 35enne di Marcianise finito in manette lo scorso 13 aprile si è visto respingere il ricorso presentato al tribunale del Riesame per ottenere la scarcerazione. L’uomo, difeso dall’avvocato Franco Liguori, è stato arrestato dalla polizia di Aversa dopo un grave episodio avvenuto nel febbraio scorso all’interno del bar Savaris di Teverola. Mentre stava giocando alle slot ha rapinato l’uomo che era al suolo fianco di 150 euro in contanti ed ha tentato di strangolarlo per bloccare la sua reazione. Inoltre ha minacciato anche di accoltellarlo. Il tutto è avvenuto in pieno giorno, in una domenica di febbraio. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento