menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Frode informatica a Poste Italiane: 39 indagati

Hanno rubato l'identità dei correntisti ed effettuato trasferimenti dai conti

Sono 39 gli indagati nell'ambito di una maxi inchiesta della Procura di Napoli sulle frodi informatiche.

A rivelarlo è Cronache di Caserta che spiega il sistema fraudolento messo in piedi dalla banda di truffatori telematici. In pratica gli indagati avrebbero alterato il funzionamento del sistema delle poste italianeimpossessandosi dei dati personali di alcuni correntisti. Successivamente avrebbero modificato il numero di telefono del correntista e fatto trasferimento di soldi presso altri conti correnti con bonifici e giroconti, con gli sms inviati da Poste che venivano letti dalla banda di truffatori a spese dei malcapitati correntisti.

Gli indagati sono di Marcianise, Castel Volturno, Villa Literno, San Cipriano d'Aversa, Mondragone e San Nicola la Strada.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Bambina positiva, in quarantena compagni e 6 insegnanti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento