Il fratello di Nicola Schiavone nomina l'avvocato dei pentiti

Walter Schiavone formalizza l'incarico al legale Domenico Esposito nel corso del processo Jackpot

Walter e Nicola Schiavone con il padre Francesco Sandokan

Walter Schiavone, figlio di Sandokan e fratello di Nicola Schiavone, oggi collaboratore di giustizia, si affida all'avvocato difensore dei "pentiti". E' stata formalizzata stamattina - nel corso del processo per l'inchiesta Jackpot, sul business dei Casalesi delle slot machines - la nomina al legale Domenico Esposito che difenderà Walter Schiavone da qui in avanti.

Walter Schiavone, 38 anni, ha aderito al programma di protezione già dallo scorso mese di agosto, quando è stato reso noto il pentimento del fratello Nicola. Proprio questa scelta potrebbe essere alla base della nomina del nuovo avvocato, come previsto dalla legge. Al momento, infatti, non risulterebbero dichiarazioni ai magistrati da parte di Walter Schiavone.

Il processo, che si sta celebrando dinanzi al collegio presieduto dal giudice Ciampa del Tribunale di Napoli Nord. Alla sbarra insieme a Walter Schiavone ci sono il padre Francesco Schiavone Sandokan, Antonio Venosa, 39 anni di San Cipriano d'Aversa; Raffaele Diana, alias Rafilotto, 65 anni di San Cipriano d'Aversa; Michele Diana, 33 anni di Caserta; Salvatore De Falco, detto Salvatoriello, 30 anni di Caserta; Francesco Esposito, 63 anni di Napoli; Giuseppe Navarra, detto Peppe o nero, 41 anni di Napoli; Michele De Cicco, 32 anni di Aversa; Michele D'Angiolella, detto settecapelli di 65 anni; Antonio Garofalo, 53 anni di San Cipriano d'Aversa; Maria Venosa, 28 anni di Aversa.

Stamattina per un impedimento dell'avvocato Esposito il processo è stato rinviato. Nel collegio difensivo sono impegnati gli avvocati Mirella Baldascino, Pasquale Diana e Mauro Valentino.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

  • Oltre 900 nuovi casi e 3 vittime del Covid. Aumenta percentuale positivi

Torna su
CasertaNews è in caricamento