rotate-mobile
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

Foto in tribunale durante il processo a don Barone: ragazza fermata

Carabinieri e polizia hanno requisito il telefono alla giovane fuori dall'aula

Video ai cronisti nei corridoi del tribunale di Santa Maria Capua Vetere. È quanto accaduto oggi quando la polizia ed i carabinieri di servizio presso la struttura giudiziaria di piazza della Resistenza sono stati costretti ad intervenire requisendo un telefonino.

Una ragazza bionda - che attendeva insieme ad altre persone l'esito dell'udienza a carico di don Michele Barone - si sarebbe fermata a fare alcuni scatti ai cronisti all'esterno dell'aula. I movimenti con il cellulare hanno insospettito alcuni agenti di polizia, in servizio di scorta ad un imprenditore che ha denunciato la camorra e che oggi avrebbe dovuto testimoniare al processo che vede alla sbarra alcuni presunti esponenti del clan Schiavone. 

Immediatamente la ragazza è stata controllata ed obbligata a mostrare, tra le lacrime, ciò che stava facendo con lo smartphone. A quanto pare non è riuscita a filmare granché, pochi frame di gambe e piedi ritenuti di scarso valore.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Foto in tribunale durante il processo a don Barone: ragazza fermata

CasertaNews è in caricamento