Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Focolaio nel centro di accoglienza: 7 positivi al Covid

Altri 9 ospiti sono in attesa di tampone. E dalla vicina Santa Maria a Vico scoppia la preoccupazione

(foto di repertorio)

Focolaio di coronavirus in un centro di accoglienza per migranti nel comune di San Felice a Cancello. Ad annunciarlo è stato il sindaco Giovanni Ferrara con un post pubblicato sui suoi canali social. Secondo quanto comunicato dal primo cittadino, per circa la metà degli ospiti della struttura di accoglienza è stato già accertato l'avvenuto contagio da Covid-19: "Su 16 ospiti 7 sono risultati positivi - ha fatto sapere Ferrara e la restante parte è in attesa di tamponi". 

L'annuncio del sindaco ha generato non poca preoccupazione da parte dei cittadini di San Felice a Cancello ma anche della vicina Santa Maria a Vico, dove il sindaco facente funzioni Veronica Biondo ha precisato: “Siamo profondamente preoccupati per quanto accaduto. Da questa mattina siamo in contatto con il sindaco di San Felice a Cancello, Giovanni Ferrara, al quale abbiamo chiesto di emettere un'ordinanza di isolamento fiduciario per tutti gli ospiti del centro ed un servizio straordinario di monitoraggio, perché il provvedimento sia osservato in maniera scrupolosa. Da parte sua ci ha assicurato che sta seguendo l'evolversi della situazione in prima persona".

Il focolaio scoppiato nel centro di accoglienza per migranti "è il chiaro segnale che il pericolo purtroppo non è ancora cessato - sottolinea Veronica Biondo - Pertanto chiediamo ai cittadini di non abbassare la guardia e per chi non l’avesse ancora fatto di sottoporsi al vaccino anti-Covid. A tal proposito ricordiamo che i volontari del nucleo di Protezione civile di Santa Maria a Vico sono a disposizione di quanti hanno difficoltà con la procedura di prenotazione".

Infine l'appello alle autorità sanitarie "perché sottopongano a vaccino tutti i braccianti agricoli extracomunitari che sono impegnati nei campi della nostra Valle di Suessola - conclude il sindaco facente funzioni di Santa Maria a Vico - Soltanto in questo modo si potrà sostenere ulteriormente l’avanzamento della campagna vaccinale anche tra quelle componenti della nostra popolazione certamente più difficilmente raggiungibili”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Focolaio nel centro di accoglienza: 7 positivi al Covid

CasertaNews è in caricamento