rotate-mobile
Cronaca

Case del Comune, fitti da 13 euro al mese

I canoni di locazione in sei plessi residenziali e 129 appartamenti di proprietà dell'Ente

Fitti a meno 13 euro al mese per abitazioni di proprietà del Comune di Caserta. E' la circostanza che emerge da alcune determine redatte dal dirigente Marcello Iovino per gli accertamenti di entrate per i fitti attivi in immobili di Edilizia Residenziale Pubblica nel comune capoluogo.

A detenere il canone di locazione più basso è Parco Schiavone a Centurano con 18 appartamenti ed fitto da 12,9 euro al mese, 155 euro l'anno per ciascun appartamento. In indennizzo versato a partire dal 2005 dagli occupanti abusivi in attesa della regolarizzazione dei contratti.

Nel fabbricato A1 di Parco Primavera, composto da 34 alloggi, si pagano 55 euro al mese, mentre nel fabbricato B2, 28 case, la cifra è un po' più elevata: 79 euro al mese. Per il complesso di via Dietro Corte a San Clemente gli inquilini hanno versato un fitto di 20 euro per ciascuna mensilità. Ci sono poi due immobili in pieno centro storico. I 10 alloggi nell'ex Eca di via Roma fanno entrare nelle casse del Comune 33 euro al mese mentre i 7 alloggi per gli extracomunitari di via San Carlo prevedono un canone di 24 euro al mese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Case del Comune, fitti da 13 euro al mese

CasertaNews è in caricamento