Il fischio, la frenata e l'impatto col treno: la 25enne ferita ad una gamba

La ragazza ha riportato gravi lesioni dopo lo scontro con il merci. Aveva superato la linea gialle ed è stata risucchiata dal convoglio

La macchia di sangue al binario 1 dopo l'impatto col treno merci

Aveva consumato qualcosa al bar con gli amici, poi insieme ad un ragazzo si era avviata verso il binario 1, quello dove transitano i treni in direzione Napoli. E' una tragica fatalità quella accaduta intorno alle 16 di pomeriggio presso la stazione di Recale dove una ragazza è rimasta gravemente ferita in seguito all'impatto con un treno merci

La giovane, di circa 25 anni di Santa Maria Capua Vetere, era in compagnia di alcuni amici al bar. Poi insieme ad uno di loro si era avviata verso i binari. I due, non si sa per quale motivo, avevano superato la linea gialla. Erano distratti e non si sono accorti dell'imminente arrivo di un treno merci che trasportava un carico di vetture. Il macchinista ha provato a fare di tutto per evitare l'impatto. Ha suonato il fischio, poi ha tentato di frenare. Ma lo scontro era ineluttabile. 

Il ragazzo che era con lei è riuscito a tirarsi indietro mentre la 25enne è stata risucchiata dal treno impattando con uno dei vagoni. Ha riportato una lesione molto grave alla gamba sinistra ed ha perso molto sangue. Sul posto è immediatamente giunta un'ambulanza del 118 che ha provveduto a trasportarla all'ospedale di Caserta, dove è giunta in codice rosso ed è tuttora ricoverata. 

Sul posto gli agenti della polizia ferroviaria e del commissariato di Marcianise che hanno avviato le indagini per chiarire quanto sia accaduto. Le attività di polizia giudiziaria hanno provocato qualche rallentamento lungo la tratta Napoli-Caserta via Aversa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Al momento la dinamica è in via di ricostruzione anche se, a quanto pare, è simile a quanto verificatosi 2 anni e mezzo fa, sempre alla stazione di Recale, quando la 14enne Federica Russo perse la vita dopo essere stata investita da un treno. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lieve aumento dei contagi nel casertano: ecco i comuni più colpiti della seconda ondata

  • Scuole, il 24 e 25 settembre sarà sciopero: si teme nuovo rinvio dell'apertura

  • Una settimana tra pioggia ed afa: ecco le previsioni nel casertano

  • Record di nuovi contagi nel casertano: mai così tanti in un giorno

  • Movida violenta a Caserta: 2 risse e 3 ragazzini feriti

  • Coronavirus, 26 nuovi casi certificati in 16 comuni casertani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CasertaNews è in caricamento