rotate-mobile
Lunedì, 5 Dicembre 2022
Cronaca Capodrise

Fiori e lumini rubati davanti alle lapidi

Diverse segnalazioni al consigliere Belardo: "Gesto intollerabile. Memoria si commemora con civiltà"

Fiori e lampade votive rubati davanti alle lapidi. Succede a Capodrise dove si registrano diverse segnalazioni di episodi di 'inciviltà' proprio a ridosso del 2 novembre, giorno dedicato proprio alla memoria dei propri defunti. A denunciare l'accaduto è stato il consigliere comunale Nicola Belardo.

"Si tratta di episodi di inciviltà - commenta a Casertanews - Che senso ha rubare i fiori posti davanti ad un defunto per traslarli su un'altra sepoltura? Ho già ricevuto diverse segnalazioni al riguardo. E' un gesto intollerabile e come tale va condannata senza mezze misure. La memoria dei defunti va commemorata ma sempre rispettando le norme del vivere civile". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiori e lumini rubati davanti alle lapidi

CasertaNews è in caricamento