rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Si finge medico e tenta di truffare un prete: finisce nei guai

Un 67enne casertano è stato denunciato. Il sacerdote non abbocca alla "finta eredità" e chiama i carabinieri

Si è finto un medico ed ha tentato di truffare un parroco con il sistema della "finta eredità". Per questo un casertano di 67 anni, residente nel bolognese, è stato denunciato dai carabinieri.

L'episodio si è verificato in una parrocchia di San Giovanni in Persiceto. L'uomo ha contattato il sacerdote e, spacciandosi per un medico dell'ospedale Bellaria, ha spiegato che un suo paziente, recentemente deceduto aveva voluto lasciare 10mila euro in eredità alla parrocchia. Così, con la scusa delle pratiche di donazione il 67enne ha tentato di spillare 200 euro al parroco che però non ci è cascato.

Il prete ha comunque fissato un appuntamento con il sedicente professionista, avvisando nel frattempo i carabinieri che si sono presentati all'incontro. Al momento della consegna dell'assegno i militari sono intervenuti bloccando il truffatore e denunciandolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si finge medico e tenta di truffare un prete: finisce nei guai

CasertaNews è in caricamento