Cronaca

Si finge cliente e ruba in gioielleria: bloccato casertano

E’ stato fermato mentre stava cercando di mettere a segno un altro furto

Si è finto cliente, è entrato in una gioielleria di Alba Adriatica per mettere a segno un furto. Approfittando di un attimo di distrazione della commessa è riuscito, con una mossa repentina, ad impossessarsi di due bracciali in oro del valore di circa mille euro dandosi poi alla fuga. I carabinieri lo hanno trovato grazie alle immagini delle telecamere. Si tratta di un 40enne casertano specializzato nei reati contro il patrimonio. Ignaro del fatto che lo stessero cercando è tornato ad Alba Adriatica, forse per perpetrare un nuovo furto: è stato quindi riconosciuto e bloccato da una pattuglia. I successivi approfondimenti investigativi hanno consentito di recuperare per intero la refurtiva che, poco dopo il reato, era stata venduta ad una pregiudicata del posto la cui posizione è attualmente al vaglio degli inquirenti. Il ladro è stato quindi deferito all’autorità giudiziaria di Teramo mentre i monili in oro sono stati restituiti al gioielliere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si finge cliente e ruba in gioielleria: bloccato casertano

CasertaNews è in caricamento