rotate-mobile
Cronaca Frignano

Soldi per un lavoro in Vaticano, 'finto carabiniere' davanti al giudice

È stata fissata per la prima metà del mese di novembre l'udienza preliminare per Carmine Cascio

È stata fissata per la prima metà del mese di novembre l'udienza preliminare per Carmine Cascio, 34enne napoletano residente a Ciampino che fingendosi un sottufficiale dell'Arma nonché un funzionario parlamentare e membro dei servizi segreti riuscì ad estorcere denaro e preziosi ad una 50enne di Frignano in cambio di un posto di lavoro per il figlio della medesima allo Stato Pontificio.

Cascio assistito dal suo legale l'avvocato Raffaello Savarese dovrà comparire dinanzi al gup Donata Di Sarno del tribunale di Napoli Nord per rispondere delle accuse per estorsione, truffa, violenza sessuale. Attualmente sottoposto alla misura dell'obbligo di dimora nella Regione Lazio venne tratto in arresto il 6 aprile scorso dai carabinieri della stazione di Pignataro Maggiore per estorsione aggravata e continuata e truffa.

Le indagini vennero avviate a seguito della denuncia sporta dalla vittima una 50enne di Frignano difesa dall'avvocato Marcello Lala con la quale Cascio aveva una relazione. La donna raccontò ai militari i plurimi episodi estorsivi subiti da Cascio per spacciandosi per un sedicenne maresciallo dell'Arma con un millantato passato nei servizi segreti e conoscenze nello stato Pontificio avrebbe garantito un posto di lavoro al figlio della donna. Intercessioni che avevano un costone che tale costo aumentò ai primi dinieghi della donna.

Da lì scattarono le minacce di Cascio di divulgare foto con espliciti richiami sessuali che ritraevano la vittima o di rivelare la loro relazione al marito di costei o ancora di fare del male al figlio della stessa se non avesse pagato. Escamotage che valse a Cascio l'acquisizione di circa 3000 euro caricati sulla Postepay a lui in uso nonché la consegna di monili e preziosi per un valore di 5000 euro. La vittima raccontò anche di due episodi intercorsi nel dicembre 2021 e nel gennaio 2022 dove Cascio la costrinse a subire atti sessuali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soldi per un lavoro in Vaticano, 'finto carabiniere' davanti al giudice

CasertaNews è in caricamento