Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Carinaro

Si fingono escort e incastrano cliente: "Paga o ti roviniamo". Condannati marito e moglie

Coniugi di Carinaro incassano 3 anni e 4 mesi dal tribunale di Crotone. La vittima ha versato 150 euro per il loro silenzio

Marito e moglie, di Carinaro, sono stati condannati a 3 anni e 4 mesi per un'estorsione a sfondo sessuale ai danni di un uomo residente in Calabria. 

I fatti risalgono al 2016. La coppia, sotto le mentite spoglie di una escort, pubblica un annuncio su un noto sito di incontri. La vittima li contatta per organizzare un appuntamento. Inizia un gioco via chat. La finta escort chiede al cliente di inviarle una foto. L'uomo ci casca ed inoltra uno scatto di lui nudo. A quel punto lo hanno in pugno. Cominciano le minacce: "Paga o ti roviniamo". La vittima cede e versa la somma di 150 euro. Poi li denuncia.

Da lì viene avviata l'indagine che porta marito e moglie di Carinaro a processo. Nei giorni scorsi il verdetto. Il giudice Corvino del tribunale di Crotone li ha condannati a oltre 3 anni ciascuno, disponendo, però, sin da ora la pena sostitutiva nei loro confronti. In altre parole, quando il verdetto sarà esecutivo, trascorreranno parte della giornata in libertà e una parte ai domiciliari.

Il difensore dei due coniugi, l'avvocato Natalino Giannotti (subentrato nelle fasi finali del processo a un difensore d'ufficio), preannuncia sin da ora ricorso in appello. I due hanno riportato una precedente condanna per un altro episodio, avvenuto con lo stesso modus operandi. L'uomo sta già scontando la pena svolgendo servizi sociali mentre la donna è in attesa dell'esecuzione della pena.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fingono escort e incastrano cliente: "Paga o ti roviniamo". Condannati marito e moglie
CasertaNews è in caricamento