rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Cronaca Santa Maria Capua Vetere

Finge aggressione nello studio dell'ex marito avvocato: scoperta e denunciata

La donna ha allertato il 113 tra grida e lacrime ma in sala d'attesa una cliente scagiona il professionista

L'ex moglie si reca allo studio dell'ex coniuge con una scusa, inscena una finta aggressione senza accorgersi che in sala d'attesa c'era una cliente che ha assistito alla recita: denunciata per simulazione di reato, minaccia e calunnia.

È la disavventura capitata ad un noto legale sammaritano per via dell'ex moglie . La donna - anche lei avvocato - nell'aprile 2022 si è recata presso lo studio dell'ex coniuge e collega con un pretesto. Una volta all'interno dello studio legale si reca presso la stanza dell'ex marito e lì comodamente seduta sul divano allerta il 113 inscenando grida e pianti disperati sotto gli occhi esterefatti dell'ex coniuge. Agli operatori del 113 racconta di schiaffi violenti, strattonomamenti, minacce ricevute dal legale.

Durante la 'recita' la professionista non si accorge che in sala d'attesa ci fosse una cliente dell'ex marito attirata dalle urla e dal trambusto. Scoperta la legale fugge via. Agli inquirenti la testimone ha reso la corretta versione dei fatti e di come il legale bianco in volto ed incredulo fosse rimasto tutto il tempo al di là della scrivania. La legale è stata deferita presso la Procura di Santa Maria Capua Vetere per simulazione di reato, minaccia e calunnia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finge aggressione nello studio dell'ex marito avvocato: scoperta e denunciata

CasertaNews è in caricamento