rotate-mobile
Lunedì, 15 Aprile 2024
Cronaca

Finestrini delle auto in frantumi per rubare gli oggetti

Non si ferma l'ondata di microcriminalità: gli ultimi episodi in via Don Bosco

Malviventi ancora in azione a Caserta. Nel mirino alcune auto in sosta. Stavolta è accaduto in via Don Bosco dove almeno un paio di veicoli sono stati oggetto delle 'attenzioni' dei malintenzionati. Finestrini mandati in frantumi per cercare di arraffare qualche oggetto che era all'interno. Ormai il livello di microcriminalità è altissimo in città. Gli episodi delle scorse settimane ne sono la conferma.

Nonostante gli appelli di cittadini e commercianti la situazione non sembra essere cambiata.

"Via don bosco, macchina regolarmente parcheggiata con il grattino sulle strisce blu. La stessa cosa alla macchina di un mio amico parcheggiata sulle strisce blu 20 metri più avanti. Non ho parole", è lo sfogo di un'automobilista che aveva parcheggiato l'auto e se l'è ritrovata con il vetro piccolo posteriore in frantumi. Da tempo i residenti invocano maggiori controlli ma se da un lato bisogna vigilare sul regolare svolgimento della movida, dall'altro alcune strade meno frequentate sono lasciate nella disponibilità dei malviventi che, in pochi secondi, danneggiano e rubano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finestrini delle auto in frantumi per rubare gli oggetti

CasertaNews è in caricamento