Finanziere casertano sparato alla testa in camerata: è gravissimo

Incidente nel centro di addestramento. Michele Grauso centrato da un proiettile esploso da un collega

Michele Grauso è in gravissime condizioni

Restano gravi le condizioni del finanziere Michele Grauso, 27 anni originario di San Nicola la Strada, centrato alla testa da un proiettile esploso per errore da un collega all'interno della Camerata della Caserma Monte Grappa di Orvieto, sede della Scuola addestramento di specializzazione della Guardia di Finanza.

L'incidente si è verificato venerdì, appena due giorni fa. Il proiettile che ha finito per attraversare il collo e la testa al 27enne campano sarebbe partito accidentalmente dalla pistola di un compagno di camerata che la stava manovrando, al termine dell'annunciata cerimonia conclusiva del quinto corso straordinario di specializzazione "Antiterrorismo e pronto impiego" delle Fiamme Gialle.

Dopo un primo sopralluogo del personale medico sanitario di Orvieto, tenuto conto della gravità del caso e dopo una chiamata alla centrale del 118 di Perugia, Grauso è stato trasportato d'urgenza con l'elisoccorso "Icaro" all'ospedale "Santa Maria della Misericordia", azienda ospedaliera di Perugia. E' tuttora ricoverato nel reparto di rianimazione in condizioni estremamente critiche.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul caso la Procura di terni ha aperto un fascicolo d'inchiesta. I rilievi hanno impegnato anche i carabinieri del Nucleo investigativo di Terni. Da appurare, perché l’altro militare fosse nella disponibilità di utilizzare l’arma in uno spazio come la camerata, diversamente da quanto previsto dal regolamento interno della Guardia di Finanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morti al ritorno dal mare, lacrime e dolore per l’addio a Donato ed Asia

  • Finto contratto da badante per il permesso di soggiorno

  • Casa del sesso in centro, arrestata latitante internazionale

  • Tangenti per gli appalti di esercito ed aeronautica, indagato tenente colonnello casertano

  • Botto in autostrada, auto distrutte dopo lo schianto | FOTO

  • Le confessioni in carcere del rampollo: “10mila euro al mese al padre ergastolano. Ha incontrato Zagaria a Modena”

Torna su
CasertaNews è in caricamento