menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lo stabilimento balneare sequestrato dalla guardia di finanza

Lo stabilimento balneare sequestrato dalla guardia di finanza

Abusi edilizi, la finanza sequestra stabilimento balneare

Operazione della fiamme gialle a Baia Domizia. Costruzioni illegali su area demaniale

Apposti i sigilli per uno stabilimento balneare di via Fontana Vecchia a Baia Domizia dalla Guardia di Finanza di Sessa Aurunca: opere illecitamente costruite sull'area di proprietà del Demanio Marittimo. Denunciata la titolare. È quanto accaduto nella mattinata presso uno stabilimento balneare del litorale Domizio dove le fiamme gialle sessane hanno rinvenuto una struttura lamellare di 415 metri quadrati realizzata su una porzione di Demanio Marittimo oltre che sottoposta a vincolo paesaggistico. L'opera presentava dei pilastri in cemento realizzati senza alcuna autorizzazione che sono stati sottoposti a sequestro dalle fiamme gialle nell'ambito di una attività di controllo del territorio. È stata deferita D. A. A., la titolare dello stabilimento balneare nonché della relativa concessione demaniale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona arancione. “Al 90% sarà così”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CasertaNews è in caricamento