La Finanza indaga sul lavoro delle commissioni durante il lockdown

Acquisiti tutti i verbali firmati dai consiglieri comunali negli ultimi mesi

Blitz della Finanza in Comune

Al lavoro nelle commissioni consiliari nonostante il lockdown. Ma ora la Guardia di Finanza ha deciso di vederci chiaro. Stamattina si sono portati negli uffici di Palazzo Castropignano a piazza Vanvitelli ed hanno chiesto tutta la documentazione relativa alle presenze nelle commissioni durante il periodo di lockdown per il coronavirus.

Sarebbe emerso infatti che, nonostante il premier Conte avesse invitato tutti a restare casa, i consiglieri comunali di Caserta (o almeno una buona parte di essi) abbia continuato a presenziare alle commissioni di lavoro. Con presenze, in alcuni casi, che raggiungevano anche quelle effettuate durante i ‘periodi normali’. La verifica in atto da parte della Finanza servirà per chiarire se vi sia qualcosa di ‘strano’ in quei verbali o se sia stato fatto tutto nella regolarità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vince il concorso ma rinuncia al lavoro in Comune a tempo indeterminato

  • Klaus Davi fa ballare la techno al figlio di Sandokan per pubblicizzare il nuovo libro | VIDEO

  • Nel casertano un salvadanaio da 2,4 milioni di euro depositati alle Poste

  • Vincita da 10mila euro: festa in ricevitoria

  • Ex carabiniere si lancia con l'auto contro la caserma: fermato

  • Lutto a scuola, muore professoressa di 56 anni

Torna su
CasertaNews è in caricamento