rotate-mobile
Domenica, 27 Novembre 2022
Cronaca Casal di Principe

Le rivelazioni di Bidognetti jr nel processo contro il padre

Cicciotto e' Mezzanotte accusato di aver mandato ordini durante i colloqui dal carcere

I primi verbali di Raffaele Bidognetti depositati nel processo a carico del padre Francesco, alias Cicciotto ‘e Mezzanotte.

A rivelare il retroscena sull'inizio della collaborazione con la giustizia del secondogenito del capoclan è Cronache di Caserta che racconta come le prime dichiarazioni del rampollo di casa Bidognetti siano confluite nel processo a carico del padre, in corso al Tribunale di Napoli Nord, accusato di associazione a delinquere di stampo mafioso, in particolare per aver mandato messaggi dal carcere attraverso i colloqui con le figlie, Katia e Teresa, già condannate in primo grado e per le quali pende ricorso in Appello.

Nei suoi primi verbali 'o Puffo, così è chiamato Raffaele Bidognetti, ha raccontato dei rapporti con politici ed imprenditori, tirando in ballo anche alcuni avvocati "a disposizione" del clan.

Un altro pentimento eccellente dopo quello di Nicola Schiavone, figlio dell'altro capoclan Francesco Sandokan, che da una decina di mesi sta rivelando ai magistrati i segreti del clan.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le rivelazioni di Bidognetti jr nel processo contro il padre

CasertaNews è in caricamento